23 Novembre 2019 21:00 - 23:00

“Il Piccolo Principe”, sicuramente più indicato agli adulti che ai ragazzi, è un racconto che ho sempre amato in quanto affronta tematiche legate all’Amore, all’Amicizia, al Senso della Vita, attraverso l’utilizzo di allegorie che arrivano dritte all’anima. La storia la conosciamo tutti, ma forse non tutti abbiamo ben capito il messaggio che l’autore ha voluto inviarci. Io propongo questo racconto,  mettendo in evidenza gli insegnamenti che a me hanno più colpito, cioè che dobbiamo riscoprire la creatività e l’immaginazione che caratterizza i bambini, apprezzare i piccoli piaceri della vita, appropriarci del nostro tempo per vivere in serenità,  avere  la curiosità di scoprire cose nuove, e  seguire più spesso il nostro cuore a guidare le nostre scelte.  “Non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi” un assioma che ho fatto mio proprio nel RadioTeatro, cioè quella espressione artistica che ho tanto ricercato. Luca Violini

IL PICCOLO PRINCIPE

  • Platea Intero 10 €
  • Platea Ridotto (U14) 8 €
  • Galleria 8 €
  • 23 Novembre 2019 21:00 - 23:00

    “Il Piccolo Principe”, sicuramente più indicato agli adulti che ai ragazzi, è un racconto che ho sempre amato in quanto affronta tematiche legate all’Amore, all’Amicizia, al Senso della Vita, attraverso l’utilizzo di allegorie che arrivano dritte all’anima. La storia la conosciamo tutti, ma forse non tutti abbiamo ben capito il messaggio che l’autore ha voluto inviarci. Io propongo questo racconto,  mettendo in evidenza gli insegnamenti che a me hanno più colpito, cioè che dobbiamo riscoprire la creatività e l’immaginazione che caratterizza i bambini, apprezzare i piccoli piaceri della vita, appropriarci del nostro tempo per vivere in serenità,  avere  la curiosità di scoprire cose nuove, e  seguire più spesso il nostro cuore a guidare le nostre scelte.  “Non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi” un assioma che ho fatto mio proprio nel RadioTeatro, cioè quella espressione artistica che ho tanto ricercato. Luca Violini